Continua la Formazione di SFT- II Modulo
13 ottobre 2017
Giovani-Formatori-Aziende: la triade essenziale nella formazione di Spazio Fratto Tempo
18 ottobre 2017

17 Ottobre 2017: incontro formativo, il ritratto del tutor aziendale

Il secondo modulo della formazione di Spazio Fratto Tempo si avvia ufficialmente Martedì 17 Ottobre 2017, a partire dalle ore 9.00, presso la sala conferenze della Pastorale Giovanile a Valdocco.

A presiedere l’incontro, le docenti: Francesca Busnelli, docente di Project management, gestione di gruppi e competenze organizzative presso l’Università Salesiana di Roma e l’Università Auxilium di Roma, e Erika Naretto, cooordinatore del progetto. La prima parte della mattina sarà dedicata alla ripresa dei contenuti affrontati nei mesi precedenti e delle criticità incontrate
durante la realizzazione del progetto. Tra le caratteristiche essenziali della formazione, Spazio Fratto Tempo si distingue anche in questa occasione con un momento dedicato all’analisi delle esigenze e dei nuovi temi da affrontare, condividendo nuovamente gli obiettivi e rinnovandoli.

La seconda parte della giornata, dalle ore 14.00 alle ore 17.00,  sarà dedicata ad una lezione con i tutor aziendali, grazie all’intervento della Dott. ssa Busnelli e, a seguire, la Dott.ssa Claudia Chiavarino, Responsabile ricerca universitaria IUSTO, e Federico Civera, responsabile Gestione del Personale e dei Servizi Amministrativi IUSTO. In questa sezione si cercherà di far emergere il ruolo degli educatori, operatori SAL e tutor aziendali e la loro importanza all’interno del percorso d’inserimento lavorativo, il cuore pulsante del progetto.

Verso la conclusione della giornata formativa, verrà sottoposto all’attenzione dei partecipanti il questionario di ricerca IUSTO, parte integrante dell’intero processo progettuale. Infatti, SFT è un progetto che intende sperimentare l’introduzione di questa nuova figura professionale, chiamata “tutor aziendale”, in un accompagnamento educativo e formativo mirato, teso a valorizzare le capacità e le attitudini dei più giovani, in particolare quelli con maggiori difficoltà ed a rischio esclusione dal mercato del lavoro. Quindi, sarà utile condividere le esperienze professionali di ciascun partecipante alla formazione per qualificare le competenze di orientatori, formatori, educatori e tutor nell’ottica di un lavoro di rete per facilitare l’ingresso e la permanenza in azienda dei giovani indicati.

Il progetto Spazio Fratto Tempo continua la sua sfida culturale, sperimentando un nuovo modello di inserimento lavorativo che valorizzi le capacità e le attitudini dei più giovani: il motore del futuro.

>>> Prossimo appuntamento: 9-21 Novembre 2017