La formazione “da scaffale” finisce dietro alla lavagna
2 Maggio 2019

I protagonisti di Spazio fratto Tempo – Educatore Carlo Di Michele


Spazio/Tempo? Una buona soluzione per trovare lavoro?

Pensaci!


Abbiamo chiesto agli Educatori di dirci perché un giovane dovrebbe pensare al progetto Spazio/Tempo.
La parola oggi è di Carlo Di Michele, Educatore dell'Oratorio Salesiano San Francesco d'Assisi di Venaria.

#svoltiamo


Spazio/Tempo è un’opportunità per i giovani che può dare una svolta alla loro vita. Non si tratta semplicemente di sostituirsi a un Centro per l’Impiego, ma molto di più: quello che si cerca di fare, oltre che a cercare un lavoro, è di offrire ai giovani un accompagnamento in questo mondo; troviamo infatti un affiancamento constante in tutto il processo, fino ad arrivare all’assunzione, attraverso un approccio relazionale - educativo tra utenti e operatori.

#autostima


Grazie al progetto, entra in gioco la componente educativa fondamentale per cui i giovani riescono ad apprendere un approccio al mondo del lavoro. È un’occasione per accrescere la propria autostima, in particolare per i giovani che hanno perso le speranze e rischiano di gettare la spugna. Spazio/Tempo permette loro di prendersi in mano la propria vita.

#pensaci



I protagonisti: Carlo Di Michele


Sono entrato a far parte del mondo dell’animazione nell’estate del 2009 nell'Oratorio Salesiano di Venaria San Lorenzo e ho continuato fino al 2013 sperimentando e facendo esperienza nei vari ambiti di questo settore, come l’educazione attraverso il gioco, i laboratori ludico-ricreativi, la musica o l’assistenza in cortile, i campi estivi in montagna. Durante questi anni ho svolto servizio con tutte le fasce d’età, dai primi anni delle elementari fino all’ultimo anno delle medie. Finita la scuola, ho cominciato a collaborare con la Cooperativa sociale educativa Animagiovane che mi ha permesso di intraprendere una buona formazione per diventare formatore. Il 2015 è stato un anno di svolta nella mia vita per diversi motivi: mi sono iscritto all’Università al corso di laurea triennale in Psicologia dello sviluppo e dell’educazione presso lo IUSTO Rebaudengo di Torino, e ho cominciato a prestare servizio come animatore nell’Oratorio Salesiano San Francesco d’Assisi di Venaria che mi ha permesso di mettere in gioco ciò che avevo imparato in Animagiovane e quello che studiavo in Università attraverso i gruppi formativi per ragazzi delle superiori. A novembre del 2018 mi sono laureato nel medesimo corso e qualche mese prima ho cominciato a lavorare in oratorio come educatore del centro diurno con la cooperativa sociale E.T. di Torino.